4a giornata - 4a. lega - Gruppo 4 - Girone di andata

25.9.2011: Tegna - USM 0:2 (0:2)

Reti: 27' e 35' p.t. Recce.

Formazione (4-3-2-1):
Morisoli - Murachelli, Delcò, Ballinari, Andali - Tamò (capitano), Morandi, Dervishaj - D'Andrea, De Souza - Recce.

A disposizione: Guerino (portiere).

Subentrati nel corso della partita:
17' s.t. Longo x Recce, 20' s.t. Bandir x Dervishaj, 31' s.t. De Angelis x Tamò,
34' s.t. Petrovic x Morandi, 37' s.t. Bionda x D'Andrea, 42' s.t. Giacosa x Delcò.

Niente da fare nemmeno per il Tegna, che pure aveva il vantaggio di giocare tra le mura di casa (su un campo gibboso).

La partita si è decisa già nella prima frazione, con la doppietta di Mariano Recce.

Dapprima, a schiodare il risultato, la mette nel sacco in semi-rovesciata sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
Poi poco dopo la mezz'ora di gioco, partito a razzo in una metà campo abbastanza sguarnita, infila il portiere locale.

Il finale di primo tempo è doloroso per il Tegna, che però con molta fortuna riesce a … difendere lo 0-2.

Nella ripresa, proseguiva il monologo bianconero.
I locali corrono rischi inauditi. Si fanno un po' di calcoli e si registra una superiorità degli ospiti che è addirittura imbarazzante.

In ogni modo, al tirar delle somme, si evidenzia un fatto: si è praticamente giocato nella metà campo del Tegna.

L'USM - che poi non ha più trafitto il portiere locale sino a fine gara - si è infatti creato un'altra mezza dozzina di occasioni da rete che, soprattutto per imperizia, non ha saputo tramutare in moneta sonante.

Difesa impeccabile, dove Murachelli - tornato al suo ruolo abituale, Delcò, Ballinari e Andali non hanno lasciato filtrare nemmeno un coriandolo.
Andare via in dribbling a questi non è come saltare un piripicchio.

Sfida gestita con intelligenza tattica, senza strafare, ma con grande attenzione nell'occupazione degli spazi.

Troppo Monte Carasso, per una volta autore di una prova autoritaria da capo a coda, tanto che il risultato mai è stato realmente in discussione.
E non vede nemmeno la necessità di sfiancarsi per inseguire un paio di golletti in più.

Fin troppo facile scatenarsi nei varchi lasciati dal Tegna (in dieci uomini dal 78'), mai pericoloso dalle parti dell'inoperoso Morisoli, il quale ha beneficiato di un pomeriggio soleggiato per rifinire la tintarella (Jarno porta comunque il suo periodo d'imbattibilità a 540 minuti).

Anche questa volta la squadra di Sandro Engel si è dimostrata di un cinismo (calcistico) senza pari, e non ha fatto sconti di sorta.

GD
 

 

1° posto: Mariano Recce
Il tabellino dei marcatori dice Recce Recce e ciò potrebbe essere sufficiente per giustificare il primo posto conquistato dal nuovo Imperatore di Monte Carasso. Invece ci teniamo a segnalare che il buon Mariano non è solo un rapace d’aria da rigore, ma svolge un lavoro fondamentale anche in fase di costruzione delle azioni; sempre propositivo come boa centrale e pronto a disegnare assist per le ripartenze bianconere.
AL SEGNA SEMPAR LU

 

 


2° posto: Fabrizio Murachelli

Il camaleontico Fabbro si adatta ad ogni posizione in cui viene schierato…finora ha giocato da centrale difensivo, mediano di centrocampo e quest’oggi pure da terzino, ma la sostanza non cambia e da lì non si passa. A Tegna ottimo anche in fase di costruzione grazie alle sue solite geometriche verticalizzazioni.
VACANZE IN MONTAGNA 2011


3° posto: Il resto della difesa

0 reti subite in tre partite di campionato, fanno dell’USM l’unica compagine del calcio regionale a poter vantare questo invidiabile record. Il merito è sicuramente di tutta la squadra, attaccanti compresi, tuttavia una nota particolare va data ovviamente al reparto arretrato che nel corso di 270 minuti ha rischiato pochissimo. Come dice il saggio Guerino, il difficile comincia adesso!
NUDISTI
 

 

CLASSIFICA MARCATORI:

 

Giocatore Reti campionato Reti coppa Totale

Mariano Recce

3 (1 rigore)

0

3

Giovanni Longo

1 2 (1 rigore) 3

Jacopo D'Andrea

0 3 3

Wagner De Souza

0 1 1
Visar Dervishaj 0 1 1
Andrea Tamò 0 1

1

Enea Bionda 0

1

1
Samuele Bajada 0 1 1
Riccardo Gabella 0

1

1
       
TOTALE 4 11 15

 

 

PODIO