2a giornata Viva care cup attivi

6.9.2011: Riarena (4a.) - USM 1:2 (1:0)

 

Reti: 23' (1:0); 62' D'Andrea (1:1); 76' Dervishaj (1:2).

 

Formazione (4-3-2-1):

Guerino - Rossini (dal 12' p.t. Ballinari), Delcò, Andali, Petrovic - Murachelli (dal 10' s.t. Tamò), Morandi, De Angelis - Giacosa, D'Andrea (dal 18' s.t. Dervishaj) - De Souza.

 

A disposizione: Morisoli (portiere), Bandir, Minotti, Bajada.

 

Ammonito: Murachelli, De Angelis.

 

Engel rispetto a sabato cambia alcuni giocatori ma gli ordini di squadra sono sempre gli stessi: compattezza, concentrazione e grande intensità.

 

Il Riarena (in cerca di riscatto per la sconfitta subita tre giorni fa) parte palla lunga e pedalare, ma con la giusta e dovuta presenza. Stuzzica Guerino prendendo la mira da fuori, ma Christian si fa trovare pronto.

Quando corre il minuto 23' nulla può però il cerbero bianconero su una conclusione precisa dal limite che si insacca a fil di palo.

 

I nostri (leggermente in ambasce) ci impiegano un bel po' a portare il fuoco nell'area dell'avversario.

 

In svantaggio dopo i primi 45', l'USM ribalta il risultato e piega la resistenza del Riarena (rimasto in 10 dal 23' del secondo tempo).

 

D'Andrea (già a quota tre reti in coppa) l'autore del gol della riscossa, al 17' della ripresa, che cancella un'ora di gara di sofferenza del Monte Carasso.

 

Dervishaj regala poi a suoi la vittoria con un sinistro al volo da applausi.

 

E si mette il sigillo su una partita che era cominciata tutt'altro che bene.

 

GD