Passate le feste e le abbuffate di fine anno, ritorniamo a ravvivare il sito dell'USM con una interessantissima intervista a Fabio Ballinari, difensore dei bianconeri, che per un grave infortunio nella prima parte della stagione si è destreggiato egregiamente in qualità di vice allenatore.

USM: Allora Fabio...raccontaci un po' del tuo infortunio che ti ha tenuto "lontano" dai campi da calcio per tutta la prima parte di stagione...cosa ti è successo?

Fabio Ballinari: Beh, l'infortunio purtroppo si è rivelato piuttosto grave, trattandosi di uno strappo muscolare di ben 8 centimetri... L'origine è da ricercarsi in un brutto colpo subito in allenamento da parte del mio amico "omi - ginocchio magico - rossini" (che ovviamente ho perdonato!), poi sono stato io a sbagliare volendo a tutti i costi continuare gli allenamenti e giocare la prima amichevole estiva…ciò che ha peggiorato di molto la situazione strappando quasi completamente il muscolo...un'ingenuità!!!

USM: Quanto ha pesato il fatto non poter giocare la partita inaugurale contro la tua ex squadra (Semine)?

F.B.: Mah, non nascondo che chiaramente mi è dispiaciuto parecchio...ma in fondo era una partita come le altre...l'avrei saltata volentieri pur di giocare il resto del girone d'andata.

USM: Come mai ti è stato proposto il ruolo di vice allenatore?

F.B.: Credo soprattutto per tenermi il più lontano possibile dalla buvette durante gli allenamenti e le partite!! È così che mister Engel ha evitato che prendessi una brutta piega e frequentassi cattive compagnie! (in particolare quella del nostro DS! Vero Simo??)

USM: Come ti sei trovato in questa nuova veste per te insolita? E come i tuoi compagni hanno reagito alla scelta della società?

F.B.: Ovviamente all'inizio i compagni mi hanno preso per il culo, come ovvio che fosse!! Poi la situazione si è normalizzata...anche se sempre piuttosto surreale. In fondo è stata una bella esperienza, anche se è stato molto difficile accettare di dover star sempre a guardare gli altri e non poter mai scendere in campo...non lo auguro a nessuno!

USM: A febbraio sarai di fatto reintegrato come giocatore dell'USM? Contento di ciò oppure ti dispiace lasciare il ruolo di vice allenatore?

F.B.: Ma state scherzando?? Stra-contento!! Mi sono ripreso bene dall'infortunio e non vedo l'ora di tornare a giocare! Al limite mi mancherà l'utilizzo della bindella per le misurazioni fra i conetti del famigerato test Gaucon? (si dice così??)

USM: Quale sarà il tuo obiettivo personale per il ritorno di campionato?

F.B.: Visto com'è andata per me la prima parte di stagione direi che sarei già contento di finire in cartolina...! Ma ovviamente non è vero ed il mio obbiettivo è quello di giocare e vincere il campionato! Penso sia l'obbiettivo anche di tutti i miei compagni!

USM: Dopo un avvio difficile, il Monte Carasso si trova ora nelle posizioni di vertice...secondo te questa squadra può raggiungere la promozione in 3a lega?

F.B.: Certo che può! Secondo me l'obbiettivo è raggiungibile! La squadra c'è ed il morale è alto. Ciò che finora ci ha tenuto dietro il Moderna è a mio parere la mancanza di un pizzico d'esperienza e sopratutto le difficoltà incontrate ad inizio stagione, del tutto normali visto la fresca retrocessione...

USM: Quali sono i punti forti della squadra di mister Engel e quali quelli da migliorare?

F.B.: Il primo punto forte sicuramente è il Benito! Senza dubbio! Poi viene l'ottimo gruppo che si è creato nello spogliatoio ed alcune individualità che in 4a lega possono fare la differenza. Come punto debole direi una certa difficoltà a gestire il risultato e a "congelare" la partita nei momenti chiave.

USM: Difficile non parlare della disastrosa stagione scorsa, terminata con la retrocessione. Cosa non è funzionato?

F.B.: Fermo restando che a scendere in campo sono sempre i giocatori, va comunque detto che il cambio di guida tecnica all'inizio della scorsa stagione non è di certo stato gestito al meglio. Si era appena concluso un ciclo di alcuni anni e le scelte della società non si sono rivelate purtroppo fortunate. Ma sono cose che capitano: semplicemente una stagione in cui troppe cose sono andate storte...può succedere...

USM: Raccontaci un po' di te...chi è Fabio Ballinari?

F.B.: Ma che cavolo (n.d.r.: il termine usato non era questo) di domanda è?? Passiamo alla prossima...

USM: Dove si è sviluppata la tua carriera calcistica?

F.B.: Dalla periferia di Bellinzona sud al Ram di Monte Carasso non ho compiuto molti chilometri...non mi piace cambiare squadra troppo spesso! Gli anni degli allievi li ho vissuti invece nelle fila del Gorduno e del Codeborgo (che all'epoca aveva tutte le categorie di allievi, dai D fino agli A). E poi il grande scoop: le convocazioni nella selezione U14 Ticinese!...Chi l'avrebbe mai detto? Lo so che sembra impossibile ma è vero!! Eh eh eh!!

USM: Come mai nel 2009 hai deciso di lasciare il Semine per l'USM?

F.B.: Una volta rientrato dalla Svizzera romanda dopo gli studi ho voluto cambiare aria e fare una nuova esperienza, così ho accettato l'invito del grande Ceco Monighetti e sono giunto al Ram!

USM: Dicono di te che sei un giocatore polivalente...in grado di giocare in difesa, a centrocampo, lateralmente, ecc. Quali sono i tuoi punti forti? E quelli deboli?

F.B.: Innanzitutto prendo il "lateralmente" ed il "polivalente" come una provocazione bella e buona alla quale ritengo di non dover rispondere (chi ha formulato le domande sa toccare i tasti dolenti!!). Ho sempre giocato difensore centrale, oppure, soprattutto nei tempi di maggior brillantezza fisica, in mezzo al campo. I punti forti ed i punti deboli li lascio scegliere agli altri...

USM: Militi in un club zeppo di storia.....vediamo quanto lo conosci bene (N.B.: non vale andare in internet a cercare le risposte!!!)…
In che anno è stata fondata l'USM?

F.B.: penso nel 1919...abbiamo da poco festeggiato il 90mo...

USM: giusto. Il club è stato fondato nel 1919.
L'USM ha già militato nel campionato di seconda lega? Se si, quando?

F.B.: Sì...quando vi militavano i vari Ceco, Arno, Marco, Viel..penso a cavallo tra gli anni 1980 e 1990!

USM: Ottima risposta. L'USM colse la promozione in II divisione nella stagione 83'-84'; anno in cui vinse anche la tanto ambita maglia bianca. Tuttavia Arno non ha mai giocato per l'USM.
Nella sua storia l'USM ha già alzato al cielo la coppa Ticino?

F.B.: Credo di no...

USM: Giusto. Ma c'è ancora tempo…
Nella stagione 07'-08' chi era il portiere dell'USM?

F.B.: Credo il Guru...o forse c'era ancora Fabio Arrivoli?

USM: Ti sei corretto, ma la risposta è considerata sbagliata. Il portiere era proprio Fabio Arrivoli.
Chi è l'attuale cassiere?

F.B.: Cesiro "Cece" Guidotti! Il miglior in buvette!!

USM: Incredibile. questo errore è grave! Non ricordi chi incassa le bibite a fine mese???...è il Bruno Teto Rossini!
Quante sono state le reti subite in questa prima parte di campionato dalla squadra bianconera? E quelle segnate?

F.B.: Segnate 25 o 30... subite una quindicina...ho ranzato di brutto??

USM: 31 segnate e 17 subite…non ci siamo Fabio!!!
Chi è attualmente il miglior marcatore della stagione?

F.B.: Penso Ivan detto "dracula" (Gneno stai in campana che sei ancora dietro..!!!)

USM: Quasi giusto. Infatti i capocannonieri della stagione (campionato + coppa) sono a parimerito Ivan Stojic ed Enea Bionda.
Ed ora facciamo arrabbiare un po' i tuo compagni di squadra....ad ogni aggettivo devi accostare il nome di un tuo compagno.

CALMO?
F.B.: Manuel quando beve tre mezzi di birra

SAGGIO?
F.B.: Fabro

PERMALOSO?
F.B.: Omi!! Chiaro!! Ah ah ah!!

STRAVACCONE? (in questo caso può essere più di uno:-)
F.B.: Igor e Schippo (alla festa del vino)

BELLO?
F.B.: Enea Bionda e Iarno...perché hanno i tatuaggi da fighi...

PICCHIATORE?
F.B.: ...devo dirlo?? Ovviamente Spazza!

NERVOSO?
F.B.: Ema... ma è un nervoso simpatico...

ELEGANTE?
F.B.: Tamò (mi da mega fastidio doverlo dire...!). Per quanto riguarda il modo di vestire invece certamente il Guru.

FURBO?
F.B.
: Ponzio e Deepak

USM: Bene, siamo giunti al termine di questa bella intervista. Grazie mille a Fabio per la disponibilità.

A presto con altre novità!!!