Formazione (4-3-3):Guerino - Rossi, Murachelli, Andali, Petrovic - Monighetti Matteo (capitano), Dervishaj, Morandi - Bionda, Stojic, Locatelli.

Reti: 18' Monighetti Matteo (su rigore 1:0); 21' (1:1); 38' (su rigore 1:2); 41' (1:3);
94' Morandi (2:3).

Subentrati nel corso della partita:
45' Idrizi x Stojic, 50' Ponzio x Dervishaj (inf.), 78' Stojic x Morandi,
85'Morandi x Locatelli (inf.).

A disposizione: Berisha (portiere), Dell'Agnola, Luzzi.

Ammoniti: Locatelli, Idrizi.

Dopo un inizio incoraggiante del Monte Carasso, è il Makedonija a prendere il controllo della partita.
Capitan Monighetti trasforma il rigore procurato da Locatelli. L'USM si illude. Poi dopo venti minuti, cala, si allunga, si sfrangia. Perde la bussola, probabilmente anche a causa dell'assenza del faro Tamò.

Morandi riduce il passivo nei ricuperi finali. E' l'ultima opportunità per la squadra di Engel in un secondo tempo giocato più di pancia che di testa.
I “macedoni” conquistano tre punti tutto sommato meritati.

GeDa