CRONACA:

18.11.2012: Lusiadas - USM 1:1 (0:1)

Reti: 12' Guerra (0:1); 48' (1:1).

Formazione (4-4-1-1): Morisoli - Rossini, Delcò, Giacosa, Andali - Mengoni (71' Recce), Rossi, Tamò (53' De Angelis), Bionda (60' Dervishaj) - Monighetti Luca - Guerra.

A disposizione: Guerino (portiere); Petrovic; Morandi; Monighetti Matteo.

Ammonito: Dervishaj.

Si è chiuso con un pareggio esterno il girone d'andata del Monte Carasso.
Di Denis Guerra l'ultima rete del 2012.

L'USM esce imbattuto dal campo sintetico Al Maglio di Canobbio.

Il Monte Carasso porta in dote l'ottavo risultato utile consecutivo. I bianconeri hanno aggiunto un prezioso punticino alla loro graduatoria.
Hanno cavato gli artigli ottenendo un pareggio meritato, salutato con soddisfazione, al cospetto di un avversario molto fisico.

Al 12’ Guerra, gettatosi su un pallone inviato al centro, in uno sprazzo di classe, con il sinistro, ha scagliato una sassata che ha gonfiato la rete.

I difensori nel corso del primo tempo se la sono cavata in modo egregio. Certo, Morisoli ha dovuto mettere alcune pezze negando il gol agli avversari.
Tutto sommato il lavoro sbrigato in retrovia è stato all'altezza.

A tinte decisamente lusitane la ripresa, aperta dal pareggio dopo tre minuti, preludio a un lungo momento di spinta convinta da parte dei locali, vicini al gol del vantaggio e il Monte Carasso che sembrava in ginocchio. Una sfida a tratti anche sofferta.

Se ai bianconeri va imputata una colpa è forse quella di una gestione del pallone non esemplare.

A calare la saracinesca dentro i 16 metri, ci ha pensato Jarno Morisoli, il quale ha cavato il meglio dal proprio repertorio salvando capra e cavoli in un paio di circostanze.

Un pareggio sostanzialmente giusto che l'USM avrebbe potuto comunque… trasformare in successo se il portiere locale non si fosse reso artefice di un'autentica prodezza proprio allo scadere, deviando in angolo una bordata da venti metri di De Angelis indirizzata all'incrocio dei pali.

Svernare a quota 20 punti, goal-average + 8, quarto posto in classifica, rappresenta una chicca mica da ridere.
Il Monte Carasso nei piani alti della classifica ci sta con merito, senza timori di sfratti.

Questo in pratica quanto ha detto la prima parte di stagione, consci che però spesso e volentieri molto cambia nel girone di ritorno.

Si chiude baracca. Rompete le righe. Il calcio va in vacanza.

A tutti BUONE FESTE!

Gni
 

 CLASSIFICA CANNONIERI   

GIOCATORE

RETI CAMPIONATO

RETI COPPA

TOTALE

Mariano Recce

9

0

9

Mario Mengoni

4

1

5

Giovanni Longo

3 0 3

Luca Monighetti

3

0

3

Andrea Tamò 2 0 2
Enea Bionda 2 0 2
Giorgio Giacosa 1 1 2
Christian Delcò 1 0 1
Luca De Angelis 1 0 1
Denis Guerra 1 0 1

Niko Pavlinovic

0

1 1

Giuseppe Galloro

0

1 1

Autoreti

1

1

2

       

TOTALE

28

5

33