CRONACA:

12.5.2012: USM - Chironico 3:1 (3:1)

Reti: 16' Bionda; 26' autorete (1:1); 30' Monighetti; 34' Nani.

Formazione:
Guerino - Bandir, Delcò, Andali, Petrovic - Rossi (capitano), De Angelis - Monighetti, Nani, Bionda - Recce.

A disposizione: Morisoli Jarno (portiere).

Subentrati nel corso della partita:
1' s.t. Dervishaj x Bionda, 15' s.t. Pestoni x Bandir, 21' s.t. Tamò x De Angelis, 29' s.t. Rossini x Rossi, 35' s.t. Morisoli Samuel x Recce, 43' s.t. De Angelis x Nani.

Ammonito: Recce.

Il boccheggiante Chironico (ultimo in classifica) si è presentato Al Ram bisognoso di punti.

L'USM, reduce dall'inopinata goleada messa a segno tre giorni prima con i Verzaschesi, ha giostrato con troppa circospezione. Ma va bene lo stesso.

Tre punti conquistati, nell'ambito di una partita che poco ha concesso allo spettacolo, con il minimo degli sforzi.

Si conserva inalterato il vantaggio sul Leventina.

Il primo caldo non ha certo facilitato il compito delle due contendenti: sotto questo profilo vannno dunque compresi alcuni errori nell'impostazione e il ritmo a tratti logicamente basso su entrambi i fronti.

Il Montecarasso durante tutto il primo tempo ha condotto le operazioni.

Al 9' la conclusione di Nani ha soltanto spolverato la traversa.

A coronare il leggero ma costante predominio, è poi giunto il vantaggio bianconero al 16' con Bionda (lob preciso su assist di Rossi). Enea è fra i più attivi: si conferma in gran giornata. Salpa l'àncora per offrire finalmente spinta.

Dieci minuti dopo il Chironico pareggia. Palla che beffardamente è entrata in porta sulla deviazione involontaria di testa di Andali, dopo un calcio di punizione.

L'1-1- ha però breve durata: quattro minuti più tardi Monighetti porta in vantaggio i suoi su passaggio di Bionda.

E' bastata una fiammata a incanalare l'impari sfida lungo binari congeniali al Montecarasso, costretto dal proprio ruolo, dalle proprie ambizioni a mettere sotto il Chironico.

E' Nani (che confeziona il terzo centro) a sentenziare la gara: il biondo numero 21 si inserisce di soppiatto a centroarea: giusto timing e capocciata in fondo al sacco su corner di Bionda.

La ripresa segue la falsariga del primo tempo: l'USM attacca ma non punge.

Eccessivo, ancorché legittimo, il calo di tensione accusato dai bianconeri una volta ipotecato il successo.

Ritmi bassi e qualità del gioco vista gradatamente al ribasso hanno infatti contraddistinto un secondo tempo lungo il quale non sono mancate le occasioni per chiudere il conto con largo anticipo. Purtroppo i bianconeri sono venuti meno sotto porta, nelle rifiniture, sciupando alcune ghiotte palle-gol.

Poco meno di un'ora di accademia in cui il Montecarasso, bontà sua, si è permesso il lusso di tirare i remi in barca e vivacchiare di rendita.

Fino al 90' la gara si trascina via senza cambi di ritmo con il Montecarasso interessato solo a risparmiare energie in vista del Rorè.

Il suo dovere, del resto, l'ha fatto.

G.D.

 

CLASSIFICA CANNONIERI     

Giocatore Reti campionato Reti coppa Totale

Mariano Recce

20 (5 rigori)

0

20

Luca Monighetti 9 0 9
Andrea Tamò 6 1 7

Visar Dervishaj

3 3 6
Giovanni Longo 3 2 (1 rigore) 5

Wagner De Souza

3 1 4
Jacopo D'Andrea 1 3 4
Enea Bionda 2 1 3
Fabio Ballinari 2 0 2
Manuel Morandi 2 0 2
Giorgio Giacosa 2 0 2
Miladin Petrovic 1 0

1

Stefano Rossi 1 0 1
Myron Pestoni 1 0 1
Luca Nani 1 0 1
Samuele Bajada 0 1 1
Riccardo Gabella 0

1

1
       
TOTALE 57 13 70