CRONACA

 

28.3.2012: Riarena - USM 2:4 (2:3)

Reti: 1' (1:0); 4' Recce (1:1), 8' (2:1), 23' Tamò (2:2); 38' Recce (2:3); 61' Monighetti (2:4).

Formazione:
Morisoli - Giacosa, Delcò, Andali, Petrovic - Tamò (capitano), Bandir - Monighetti, Dervishaj, Bionda - Recce.

A disposizione: Guerino (portiere).

Subentrati nel corso della partita:
13' s.t. Rossi x Dervishaj, 19' s.t. Longo x Bionda, 22' s.t. Nani x Bandir,
31' s.t. De Angelis x Tamò, 41' s.t. Rossini x Recce.

Ammoniti: nessuno.
Espulsi: nessuno.

Il Montecarasso riassapora i tre punti, centrando a Cugnasco, sul sempre ostico campo Al Porto (inaridito, duro come il cemento e gibboso), la quinta vittoria esterna di questo campionato.

Che non fosse una passeggiata è stato chiaro fin dalle iniziali schermaglie di un confronto abbordato dall'USM con qualche imprecisione di troppo.

All'improvviso (dopo 90 secondi) è arrivato il gol spacca-equilibrio.
Impatta subito di testa Mariano Recce, su rimessa laterale di Giorgio Giacosa.

Un Riarena cinico con due tiri in porta somma due gol.

Il nuovo vantaggio locale al minuto numero 8, non ha tolto la serenità all'undici di Sandro Engel, lucido quanto basta per imbastire una pronta reazione (palo clamoroso di Luca Monighettti al 9') e trovare la rete.
Il pareggio al 23' di Andrea Tamò ancora di testa, spalle alla porta, ha galvanizzato i bianconeri, che hanno aumentato la pressione.

E' il bomber Recce al 38' che finalizza una pregevole azione personale del giovane Enea Bionda (sgroppata sulla fascia inarrestabile) e porta gli ospiti per la prima volta in vantaggio.
Un guizzo che ha spezzato un'equilibrio che sembrava dover perdurare fino alla pausa, in una sfida iniziata non con buoni presupposti.

Nell'USM novità in mediana: spazio a Ercan Bandir con il rientro di capitan Tamò, che ritorna a compiti di artigianato aggressivo sul centro destra, ma si fa trovare da centravanti per il secondo pareggio.

La ripresa ha poi offerto meno spunti del primo tempo.
La capolista controlla, soffre in qualche circostanza, ma non dà mai l'impressione di sentirsi in difficoltà.
Al 61' Monighetti spazza via le ultime paure; scarica un sinistro potentissimo a fil di palo ed è fatta.

Un successo pesantissimo: il distacco sul secondo posto sale a sei punti (il Leventina ha però una partita da recuperare).

Ci si può accontentare così. Era solo la seconda partita del 2012.

G.D.


PODIO

1° posto: Enea Bionda
Spirito creato dalla fantasia, dotato di indole bizzarra e sorprendente. Malgrado le piccole dimensioni del campo, quando schiaccia sull'acceleratore diventa imprendibile ed è sempre pericoloso. È autore di un azione strepitosa che porta al terzo goal dell'USM.
FOLLETTO

2° posto: Luca Monighetti
Colpire sistematicamente uno o più obiettivi con bombe o proiettili; il portiere del Riarena ha pensato che questo fosse il vero lavoro del buon Luky. Durante tutto l'arco della partita calcia in porta da ogni posizione, centrando quasi sempre il bersaglio e mettendo in seria difficoltà l'estremo difensore avversario, che nulla può ad inizio ripresa, quando Monighetti scaglia un missile imparabile nell'angolino, per il definitivo 4 a 2.
BOMBAROLO

3° posto: Mariano Recce
Esecutore di condanne capitali, boia e carnefice. Dapprima insacca con un colpo di testa letale e a fine primo tempo firma con il piattone la rete che porta in vantaggio i bianconeri. Due occasioni e due goals; questo si chiede ad un attaccante e questo Mariano dà.
GIUSTIZIERE

Un GRANDE in bocca lupo a Fabio Ballinari che ha subito un brutto infortunio, così come a Deepak Kalayapparail che nei prossimi giorni verrà operato ad un ginocchio.
VI ASPETTIAMO PRESTO!!!
 

CLASSIFICA CANNONIERI  

Giocatore Reti campionato Reti coppa Totale

Mariano Recce

12 (2 rigore)

0

12

Giovanni Longo

3 2 (1 rigore) 5

Visar Dervishaj

2 3 5

Wagner De Souza

3 1 4
Andrea Tamò 2 1 3
Jacopo D'Andrea 0 3 3
Fabio Ballinari 2 0 2
Manuel Morandi 2 0 2
Giorgio Giacosa 1 0 1
Miladin Petrovic 1 0

1

Luca Monighetti 1 0 1
Enea Bionda 0

1

1
Samuele Bajada 0 1 1
Riccardo Gabella 0

1

1
       
TOTALE 29 13 42