20.5.2018: USM – Someo 3:1 (0:1)

Reti: 9’ (0:1); 57’ Morelli (1:1); 66’ Mazzei (2:1); 87’ Peric (su rigore 3:1).

Formazione (4-2-3-1):
99 Ballabeni – 4 Bomio Pacciorini, 6 Tamò (capitano), 7 Raffaele Morisoli,
5 Gatti – 20 Ferraboschi (87’ Bubba), 21 Peric (79’ Papariello) – 17 Bubba (53’ Giumelli), 9 Regazzoni (81’ Peric), 10 Morelli (90’ Costa) – 13 Mazzei (84’ Peixoto Da Silva).

A disposizione: Simoni (portiere), Albanese.

Ammoniti: Bomio Pacciorini, Bubba, Peric, Giumelli.

Vittoria di carattere per il Monte Carasso, dopo la sconfitta ignominiosa di Giubiasco. E questo nonostante a passare in vantaggio per primi sono stati gli ospiti, alla prima conclusione in porta.

La ripresa è stata un assalto dell’USM pancia a terra. I bianconeri hanno fatto valere il maggior tasso tecnico e sono riusciti a ribaltare il risultato.

Mazzei, uomo partita, ha dato la scossa al match fornendo dopo sgroppata, l’assist del pareggio a Morelli e infilando in porta il pallone del vantaggio bianconero, con la lucidità del killer.
Un punto che ha galvanizzato i bianconeri, finalmente mostratisi determinati e agonisticamente cattivi come lo deve essere una squadra che lotta per la salvezza.

Trova la nona rete stagionale Peric che trasforma un calcio di rigore per atterramento di Papariello.

La squadra di Casarotti ritrova la posta piena, dopo aver tramutato un principio di affanno in una vittoria dal peso specifico fondamentale. Sudata più del previsto, ma comunque legittimata da una supremazia apparsa chiara lungo tutto l’arco del confronto.
Mantiene la sua imbattibilità casalinga nel girone di ritorno.