22.10.2017: USM – Giubiasco 0:1 (0:0)

Rete: 43’ (0:1).

Formazione (4-2-3-1):
99 Ballabeni – 8 Hunkeler, 6 Tamò (capitano), 16 Mellacina, 11 Straface – 20 Ferraboschi, 21 Peric – 4 Bomio Pacciorini (46’ Mazzei), 7 Pocas Ribeiro (46’ Lucic), 3 Bubba (72’ Branco Ferreira) – 5 Tommaso Morisoli.

A disposizione: Simoni (portiere), Murrone, Branco.

Ammoniti: Tamò, Bubba, Peric, Mellacina.

Sul finale di primo tempo il Giubiasco stordisce il Monte Carasso con il gol partita.

I bianconeri hanno faticato e non poco contro una squadra molto arroccata in difesa.

Nella ripresa il copione non cambia, con il Monte Carasso che non riesce a sfondare e il Giubiasco che si difende bene.

Gli ospiti non si sono praticamente mai resi pericolosi.

Attaccanti, invitati a nozze, che si divorano a più riprese la rete. Ma il loro rapporto con il gol è tormentato. Come contro il Brissago, è venuta a mancare la necessaria freddezza sottoporta.

L’eccessiva imprecisione ha fatto abortire qualsiasi tentativo di pareggio.

Così, un Giubiasco sparagnino e attendista, esce gongolante dal Ram.