Coppa Ticino – 1/32 finale

13.9.2017: Riarena – USM 1:2 (1:1)

Reti: 12’ Regazzoni (0:1); 27’ (1:1); 65’ Mazzei (1:2).

Formazione (4-3-3):
1 Simoni – 14 Gatti, 6 Tamò (capitano), 16 Mellacina, 5 Colatruglio –
18 Papariello (63’ Pizzato), 20 Ferraboschi, 21 Peric - 7 Regazzoni,
13 Mazzei (80’ Lucic), 10 Morelli.

A disposizione: Ballabeni (portiere), Albanese, Straface.

Ammoniti: Peric, Morelli.

Si rialza il Monte Carasso.

La formazione bianconera ha trovato il successo grazie a giocatori fin a quel momento poco (o nulla) utilizzati dall’allenatore. Nel complesso ha  legittimato la vittoria.

USM cinico quanto basta, come si conviene a una squadra conscia dei propri limiti, costretta a sfruttare al massimo le poche opportunità che riesce a creare.

Operazione riuscita alla perfezione, con tanto di probante successo quale meritata ricompensa.

Certo, ai fini della vittoria tutti i calciatori di Casarotti hanno offerto una prestazione all’altezza.